Come e quando effettuare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate

download

 

L’Agenzia delle Entrate nella detrazione 36 è parte fondamentale per la richiesta dell’agevolazione fiscale, l’ente di riferimento deve recepire documentazioni e certificati che il contribuente dovrà attentamente compilare ed esibire nei modi e nei tempi stabiliti dalla legge; la documentazione necessaria da consegnare all’Agenzia delle Entrate per la detrazione 36 è necessaria e deve comprendere innanzitutto una comunicazione da inviare all’ASL locale tramite A.R. prima dell’inizio dei lavori, tranne nei casi in cui in un cantiere, le norme previste sulle condizioni di sicurezza non prevedono l’obbligo di tale notifica.

Pagare le spese sostenute, che verranno poi detratte grazie all’agevolazione fiscale, tramite bonifico bancario o postale in cui siano indicati causale del versamento, codice fiscale del contribuente che ha sostenuto le spese e i dati fiscali, codice fiscale o numero di partita IVA, di chi ha beneficiato del pagamento.

L’Agenzia delle Entrate per la detrazione 36 stabilisce anche che, nella dichiarazione dei redditi, vengano indicati i dati catastali identificativi dell’immobile, l’obbligo di comunicare l’inizio dei lavori è stato inoltre soppresso con il D.L. n°70 del 13 Maggio 2011.

Occorre conservare ed esibire, secondo quanto stabilisce l’Agenzia delle Entrate per la detrazione 36, i seguenti documenti che saranno necessari e indispensabili a richiesta solo di alcuni uffici e cioè la domanda di accatastamento per gli immobili non ancora censiti, le ricevute di pagamento dell’ICI, le fatture e le ricevute fiscali relative alle spese sostenute, le ricevute dei bonifici effettuati e una delibera che stabilisca l’approvazione, in sede di assemblea, di inizio dei lavori con la tabella millesimale di ripartizione delle spese.

Detrazioni 65 articoli consigliati

Scadenza detrazione 55% Quanti vogliono usufruire della detrazione per interventi di riqualificazione energetica degli edifici eseguiti nel 2012 devono tenere conto della prossima scadenza detrazione 55% sancita per il 2 aprile. Si tratta infatti dell’ultimo giorno utile ...
Ecobonus: alcuni interventi sono esclusi dalle detrazioni? Ecobonus Governo: il decreto ha posto dubbi A giugno il Governo ha stabilito una proroga delle detrazioni per interventi di riqualificazione energetica. L'intera manovra è stata soprannominata "ecobonus". Il decreto stabilisce il proseguimento dell...
Bonus mobili 2013 e unità abitativa: cosa prevede il decret... Bonus mobili 2013 e unità abitativa: cosa prevede il decreto? Potrete fruire fino a un importo massimo di 10.000 euro merito del bonus mobili, che riguarda gli oneri correlati alle spese sostenute per l’acquisto di arredi e di grandi elettrodomest...
Detrazione 50%: prevenzione atti illeciti Detrazione 50%. Vediamo come usufruire delle detrazioni statali per gli interventi di ristrutturazione edilizia. In particolare affrontiamo il nodo degli interventi relativi all'adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio di compimento degl...
Detrazione fiscale del 55% applicata al rischio sismico? La detrazione fiscale del 55% sarà applicata anche agli interventi di messa in sicurezza rispetto al rischio sismico degli edifici ? Se ne è discusso alla Camera, inseguito all'atto di indirizzo presentato dal Partito Democratico. La risoluzione, ...

Lascia un commento