Abolizione del costo della manodopera in fattura

desbhgsd b

Il D.L. n. 70/2011 ha abolito l’obbligo di indicare nella fattura per la detrazione 55, il costo della manodopera sostenuta per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici; questa condizione, resa necessaria per usufruire della detrazione 36 e per l’applicazione dell’IVA agevolata al 10%, è stata estesa anche per l’agevolazione fiscale del 55%.

L’Agenzia delle Entrate infatti, con la circolare 1° Giugno 2012 n. 19/E, ha stabilito che la soppressione di tale condizione da indicare in fattura per la detrazione 55, riguarderà anche le spese sostenute per i lavori effettuati nel 2011, ma prima del 14 Maggio; anche per i costi sostenuti negli anni precedenti si osserverà tale condizione ed andrà a riguardare sia le agevolazioni fiscali del 36% che per quelle del 55%.

Questa nuova introduzione normativa è importante visto che prima, per l’inosservanza del costo di manodopera indicata in fattura per la detrazione 55, decadeva l’agevolazione fiscale e rendeva nullo il beneficio da parte del contribuente.

L’Agenzia delle Entrate ha fatto inoltre sapere che la separata indicazione del costo della manodopera in fattura riguardante la detrazione 55, non è richiesta nemmeno per quegli interventi tecnicamente chiamati agevolabili e che sono stabiliti nel nuovo articolo 16-bis del TUIR.

Ricapitolando, l’obbligo di indicazione del costo di manodopera in fattura per la detrazione 55 si ritiene soppresso dalla data del 14 Maggio 2011, giorno in cui è entrata in vigore l’attuale norma e che, secondo il principio del “favor rei”, nessun contribuente può essere assoggettato a sanzioni pecuniarie per una “legge posteriore” che non costituisce nessuna violazione.

Detrazioni 65 articoli consigliati

Quali sono le novità della proroga detrazione 50 2013? Quali sono le novità della proroga detrazione 50 2013? La detrazione 50% relativa ai lavori di ristrutturazione edilizia sarà attiva fino al termine del 2013, mentre la detrazione 55% per interventi di risparmio energetico cresce al 65%, sempre fin...
Le detrazioni usufruibili sul risparmio energetico Confindustria e Sindacati italiani come CGIL, CISL e UIL si stanno confrontando in queste ultime settimane sul tema attualissimo del risparmio energetico e della riqualificazione energetica degli edifici, con un documento congiunto rivolto al Governo...
Detrazione 55 sul risparmio energetico e le modalità di pag... La detrazione 55 sul risparmio energetico riguarda tutti i lavori di riqualificazione energetica degli edifici, per effettuare i pagamenti dei lavori svolti sugli immobili e per ottenere questa importante agevolazione fiscale bisognerà seguire part...
Bonus bebè, manca il decreto sui prestiti agevolati ai neo-... Bonus bebè, manca il decreto sui prestiti agevolati ai neo-genitori. La Legge di Stabilità 2014 ha trovato un posto anche per il bonus bebè, il consueto aiuto statale per tutti i neo-genitori che dal 2006 sono costretti a subire beffe e contraddiz...
730 precompilato e detrazioni: cosa c’è da sapere? 730 precompilato e detrazioni: quali sono le novità 2015? A partire dal mese di aprile 2015 sarà disponibile il 730 precompilato, una novità che coinvolgerà circa 20 milioni di contribuenti. Ecco quello che c’è da sapere riguardo alle detrazi...

Lascia un commento